x

Iscriviti in pochi passi!

E-Mail

Nick

Data nascita

Password

Nome

Cognome

Login

E-Mail

Password

Ricordami? Password dimenticata? Registrati Connettiti con

Resident Evil 6

Annuncio a sorpresa per la fatica di Capcom

By Valerio Turrini, 30/01/2012
The Final Countdown! Per molti, l’annuncio che c’è stato il 19 gennaio aggiunge soltanto un titolo, alla lunga lista dei survival horror in uscita nel 2012, ma decisamente non per noi. In effetti molte persone rimasero incuriosite da quel famoso sito intitolato NoHopeLeft.com, che venne notato dalla massa dall’11 Gennaio 2012 e continuò fino al 19 ad aggiornarsi, inserendo inediti post, immagini e video, tutti riguardanti la scritta NoHopeLeft, notata e incisa in molti posti del mondo. Questi graffiti sono stati avvistati in luoghi come: Berlino, Tokyo, Cina ed Egitto, fino ad arrivare a dei veri e propri cartelloni a Londra. Il primo indizio che ci condusse alla via di Resident Evil, fu la scritta e la particolare font della lettera O usata nei graffiti. In effetti richiamava molto il radioattivo ed assomigliava tanto ad Uno dei loghi usati nella saga Capcom. Il secondo invece fu un’altra scritta, Identity Protection Service, che i più scaltri avranno già associato a Resident Evil: Operation Raccoon City. Ultimo e più grande indizio, fu dato dalla società Primesight, occupatasi della diffusione dei cartelloni a Londra, che affermò l’identità del proprietario dell’annuncio, ovvero Capcom. Ed infine è arrivata una data, in un altro video postato il 18 che riportava come ora zero, il 19 Gennaio ore 14 del Pacifico e cioè, le 23 italiane. Ebbene, quella data è stata rispettata ed esattamente alle 23 del 19 Gennaio, NoHopeLeft.com si è aggiornato e ci ha fornito il link al canale ufficiale di Resident Evil 6 su Youtube e al primo trailer del gioco. Andiamo ad analizzare, fotogramma per fotogramma il video e cerchiamo di far luce sulla situazione, cercando di capire indizi riguardo al gioco. Molti dicono che il trailer non mette in scena niente di importante, al contrario contiene molti indizi importanti… Mister President! Dopo 10 anni dall’incidente di Raccoon City, il Presidente degli Stati Uniti ha deciso finalmente di rivelare la verità al mondo. Insieme a lui, si trova Uno dei sopravvissuti alla letale ondata di Virus, nonché amico del Presidente, Leon S. Kennedy, che avevamo visto l’ultima volta in Resident Evil 4. Purtroppo, la verità non verrà mai rivelata, perché il Presidente è infetto da un nuovo virus, molto simile al famoso T-Virus ma ovviamente diverso e mutato, che lo ha trasformato in un vero e proprio zombie. Leon sarà costretto a fare una scelta molto importante, quella di premere il grilletto... Ma su questo punto, si crea già un punto interrogativo, perché nei successivi fotogrammi del trailer, Leon verrà sostituito da una donna anch'essa armata e pronta al fuoco. Poi... un colpo di pistola e dissolvenza sul nero. Da qui la prima incognita sul chi ha sparato. Chiusa questa scena, si vedrà un ben distinto numero 6 che ci catapulterà nella scena successiva, dove una donna ci introdurrà all’ennesimo disastro virale. Il nome del responsabile di questo caos è Helena Harper, addetta alla sicurezza del presidente, che da quanto dice è la diretta responsabile della diffusione del virus. Stavolta lo scenario è Tall Oaks e il virus, si è diffuso nel 90% della popolazione, creando così circa 70.000 potenziali nemici. Ci si ritrova così subito nelle strade infestate e in questi fotogrammi si possono ammirare delle brevi sezioni di gameplay che riguardano proprio Leon Kennedy. Come potrete vedere dalle immagini avremo finalmente la possibilità di muoverci mentre mireremo con l'arma in pugno, mentre i nemici a schermo risulteranno molti di più da come ci eravamo abituati. Dovremo vedercela con zombie molto evoluti, che riusciranno a correre e persino a saltarci addosso, mentre il nostro Leon, dal canto suo, potrà beneficiare di nuove mosse da combattimento. Potrete notare anche diversi scenari, che andranno dalle strade con auto in fiamme a quartieri bui e tenebrosi, fino a giungere nei binari della metropolitana. Scorrendo la visione del trailer avremo modo di ascoltare una breve conversazione di Helena Harper che, da quanto visto, molto probabilmente sarà utilizzabile lungo il corso dell'Avventura. Mentre Leon Kennedy sarà stanziato in America, la storia del palestratissimo Chris Redfield sarà ambientata in Cina, in particolare a Hong Kong. Anche se il lasso temporale passato da Resident Evil 5 è abbastanza corto, dalle parole di Chris, si evince che è accaduto qualcosa di molto importante e triste per lui. Tirando a indovinare, nel gioco non si vede la presenza di Jill Valentine, quindi si potrebbe immaginare che sia accaduto qualcosa nel lasso di tempo tra Resident Evil 5 e il 6. Durante queste sezioni ambientate in oriente il gioco si trasforma dal punto di vista del gameplay, nel famoso Gears Of War... Stesso sistema di coperture, un nemico che ricorda molto il Berserk e zombie armati (o_O). Molti potrebbero storcere il naso su questa scelta, soprattutto perché da Survival Horror, il gioco si trasforma in un classico TPS, ma Capcom ha rassicurato i fan della serie, annunciando che Resident Evil 6 sarà un mix perfetto tra Azione e horror. Noi non possiamo far altro che sperare che sia tutto vero. Le due storie saranno giocabili separatamente sin dall’inizio, come accadde in Resident Evil 2. Le campagne si intrecceranno tra loro in diversi punti, ma avranno degli obiettivi diversi legati anche alla location corrente. Si vocifera, inoltre, che una volta completate le due diverse campagne, sarà possibile intraprendere una campagna extra, con protagonista la bellissima Ada Wong, vista ultimamente in Resident Evil 4, ma tutto questo non è stato ne confermato e ne smentito da Capcom. Il solito ignoto! Nel trailer si è potuto vedere un altro personaggio, mai visto prima e che molto probabilmente sarà giocabile. Nel trailer lo si vede in compagnia di una ragazza bionda, che ricorda vagamente Ashley, ma anche in questo caso rimaniamo nel campo delle ipotesi. Questo personaggio misterioso si presenta come un’ex mercenario, che a quanto pare ha lasciato la sua carriera per intraprendere quella delle armi biochimiche. Ma non è tutto; queste nuove armi hanno la capacità di creare delle creature demoniache chiamate Javo, che saranno i nuovi nemici Elite del gioco e indovinate un po’, l’uomo misterioso il cui nome è ancora ignoto sarà l’unica cura esistente. Infatti ascoltando l'audio si evince che sta vendendo il suo sangue per 400 milioni di dollari, più l’arma biochimica. Essere presentati con quest’alone misterioso, ci fa ben sperare in un personaggio che potrebbe regalarci una storyline molto intrigata e complessa. Come già detto, il personaggio è completamente inedito, ma presenta una vaga somiglianza con Krauser di Resident Evil 4, soprattutto per le cicatrici che presenta sul volto. Per quanto riguarda i cattivi principali, probabilmente in tutto questo c’è lo zampino del nostro cattivone preferito Albert Wesker, ma nel trailer non c’è stato alcun accenno alla sua presenza e anche da parte di Capcom tutto tace. La speranza di molti è che il nemico venga confermato, in quanto ci siamo sempre abituati a ripassi collettivi del rosario durante le sue comparse. I Javo dovrebbero essere molto più potenti dei soliti zombie e rappresenteranno una specie di evoluzione del classico zombie corri e mordi. Un po’ come accade in Gears Of War, dove c’è distinzione tra Locuste e Luccicosi. Inoltre i Javo risulteranno più grossi, imponenti, più furbi e a quanto visto, saranno muniti di un braccio allungabile in grado di afferrarci anche da lontano. I rumor continuano a circolare, così come la fantasia dei fan, ma una cosa è certa: Resident Evil 6 è il progetto più ambizioso di Capcom e da quel che si è visto promette davvero bene. Purtroppo la componente action apparentemente è più presente di quanto vorremmo, ma la SH nipponica ha le idee chiare al riguardo e continua ad affermare di aver raggiunto il mix perfetto tra action e componente horror. I rumor continuano a circolare, tra cui Uno che confermerebbe la presenza di un multiplayer competitivo in stile Operation Raccoon City, ma di tempo ce n'è... a noi non ci rimane che attendere altre conferme, trailer o annunci, oppure nelle peggiore delle ipotesi, attendere il 20 novembre 2012, data di uscita ufficiale del gioco.

Pagina ufficiale: Resident Evil 6
Non sono presenti commenti per questo articolo

Info

SVILUPPATORE:

Capcom

EDITORE:

Capcom

GENERE:

Azione

SOTTOGENERE:

Sparatutto Horror

CONSOLE:

Multipiattaforma

GIOCATORI:

Multiplayer

SITO UFFICIALE:

Link

Info aggiuntive

AVVERTIMENTI:

Violenza